• Siracusa. Multiservizi, “salvi” i 12 lavoratori Ideal Service. I sindacati: “sempre vigili”

    “Un sospiro di sollievo in un periodo delicato per l’occupazione nella nostra provincia”: così Filcams Cgil e Uiltucs Siracusa salutano la conclusione della vertenza dei 12 lavoratori Ideal Service, destinati al servizio di archiviazione e digitalizzazione del Comune di Siracusa.
    “Ovviamente non possiamo che esprimere soddisfazione per il lavoro unitario svolto in questa vertenza, fatto di lotta e mediazione, ma al contempo non possiamo che esprimere forte preoccupazione per l’imminente futuro, dato che diverse sono le scadenze delle proroghe e degli affidamenti che si vanno ad innescare a breve in virtù dello spezzettamento del vecchio appalto di supporto all’amministrazione comunale”, dicono i due segretari provinciali Alessandro Vasquez ed Anna Floridia. “Ringraziamo chi dal Comune ha mostrato grande responsabilità e sensibilità nei confronti di questi lavoratori e la Digos per aver sempre ricercato la mediazione anche nei momenti più roventi delle mobilitazioni. Non possiamo esimerci tuttavia dal rivolgere un accorato appello alla Giunta ed all’amministrazione comunale: progettiamo insieme per tempo le prossime scadenze e le prossime gare, affinché non si ripetano tristi vicende come quella appena superata. Bisogna garantire continuità occupazionale e reddituale di tutto il personale in forza e la filcams e la Uiltucs rimarranno vigili affinché nessun lavoratore venga penalizzato da questa scelta di divisone dell’appalto”.

    freccia