• Siracusa. Il “mare rosso” dell’Arenella, la quiete dopo la tempesta: 100 mm di pioggia in 48 ore

    Il “mare rosso” dell’Arenella. Passata l’ondata di maltempo, terminati, in parte, i disagi, restano, insieme alle immagini dell’alluvione, anche quelle di paesaggi insoliti per il territorio. Come il mare del litorale siracusano. L’immagine che vedete è uno scatto di ieri pomeriggio. E’ l’Arenella. Insolito il colore dell’acqua, abitualmente cristallina, come documentato nei giorni scorsi da quanti, poche ore prima che il maltempo si abbattesse sul territorio, si ritrovavano ancora in spiaggia, viste le alte temperature registrate e il cielo terso. Ieri, invece, era un mare color marrone, quasi ruggine, a fare mostra di sè. Scena di quiete dopo la tempesta, di natura che prende il sopravvento e che, piano piano, riporta tutto al proprio stato originario. Il cielo, nello scatto, torna ad essere sereno, con qualche nuvola a interrompere l’azzurro. Sotto, appunto, il “mare rosso”. Nelle ultime 48 ore sono caduti in provincia di Siracusa oltre 100 millimetri di acqua-

    728x90_jeep_4xe
    freccia