• Siracusa. Onda Pride: dal 3 al 5 luglio incontri, spettacoli e sfilata. Tra gli ospiti, il presidente di Arcigay e Lunetta Savino. Il video

    Sarà il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, ad aprire con tanto di fascia tricolore, il corteo dell’Onda Pride. E’ solo uno dei momenti della tre giorni a cui ha lavorato Arcigay provinciale in collaborazione con l’assessorato alle pari opportunità. E proprio insieme alla responsabile della rubrica, Silvana Gambuzza, è stato illustrato il programma della manifestazione che prenderà il via il 3 luglio per concludersi il 5. Nessun contributo pubblico, è stato ribadito. Tutto possibile con fondi raccolti dall’associazione. Madrina dell’Onda Pride è l’attrice Lunetta Savino, popolare nel ruolo di “Cettina” nella serie di Rai Uno “Un medico in famiglia”.
    Ad aprire la manifestazione una tavola rotonda su discriminazioni e pregiudizi in largo Fonte Aretusa. Interverrà, tra gli altri, anche padre Carlo D’Antoni ed è un segnale di apertura della chiesa cattolica verso l’omosessualità.  A seguire, spettacolo Queer con i colori e le performance di Drag Queen.
    Il 4 luglio, alle 19,ancora una tavola rotonda su politica e società a cui prenderà parte anche Flavio Romani, presidente nazionale di Arcigay. Subito dopo, spettacolo sul palco di largo Fonte Aretusa con giovani artisti emergenti locali accompagnati da Federica Buda, protagonista dell’ultima stagione del talent tv “The Voice”. Dopo le esibizioni, partirà una fiaccolata contro l’omofobia con la madrina Lunetta Savino in testa.
    Il 5 luglio alle 18, corteo finale con partenza – in barca – da Riva Garibaldi.
    In largo Fonte Aretusa, intanto, aprirà i battenti dal 3 luglio il Pride Village con sei stand di arte e artigianato.

    728x90
    freccia