• Siracusa. Ospedale e polemiche, la Cisl bacchetta la politica: "La litigiosità crea incompiute"

    “La politica si unisca per perseguire gli interessi del territorio, anziché arroccarsi su posizioni di trincea. Il nuovo ospedale serve a Siracusa. Le campagne elettorali si facciano su altri argomenti”. Dura la posizione della Cisl territoriale sulla querelle che riguarda il progetto di costruzione della nuova struttura sanitaria. Il segretario generale, Paolo Sanzaro e Antonio Bruno, componente di segreteria con delega alle Politiche sanitarie intervengono senza mezzi termini sulle polemiche scaturite dopo l’ultimo incontro palermitano, dal quale sarebbero emerse delle possibilità diverse rispetto alle previsioni originarie. ““Dalle forze politiche espresse da questo territorio ai vari livelli- tuonano Sanzaro e Bruno-  ci aspettiamo sinergie e unità di intenti.  Le posizioni di trincea dettate da tornaconto politici ed elettorali devono lasciare  il posto al perseguimento degli interessi superiori del territorio e dei cittadini. Lasciarsi sfuggire l’occasione di dotare la provincia e la città di un’opera tanto importante e fondamentale sarebbe veramente un tradimento”. Considerazioni a cui Sanzaro e Bruno fanno seguire un invito, rivolto a tutte le forze politiche. “Si siedano insieme intorno ad un tavolo per uscire con un’idea condivisa da tutti, per scongiurare il rischio che la litigiosità politica condanni questo progetto a restare un’incompiuta”.

    728x90
    freccia