• Siracusa. Parla il titolare del Bar Viola dopo la bomba carta: “importante reagire così”

    “Incerottati ma riapriamo”. Basier Cappellano, il titolare del Bar Viola, lo aveva annunciato con un post social nelle ore scorse. E la riapertura c’è stata. Dopo la bomba carta ed un gesto tutto da decifrare – le forze dell’ordine sono a lavoro – il bar di corso Matteotti ha riaperto i battenti.
    La bella sorpresa è stata la massiccia partecipazione, quasi fosse stato un appuntamento chiaro a tutti. Politici, associazioni di categoria, istituzioni e cittadini: in tanti hanno voluto manifestare solidarietà, anche solo con la presenza o un caffè.
    “Non so se si sia trattato di un balordo, importante comunque reagire così al minimo segnale. Abbiamo fatto un piccolo miracolo per riuscire a riaprire. Ringrazio tutti”.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia