• Siracusa. Pesca “miracolosa”, improvvisa abbondanza di orate fuggite da acquacoltura

    La scena non è inedita però sempre curiosa. Decine e decine di pescatori sulla banchina del porto Grande di Siracusa, tra spiaggetta Aretusa e il deposito mezzi della Guardia Costiera. Pare che si siano dati appuntamento con un rapido passaparola per una pesca “miracolosa”: orate e spigole all’interno del porto siracusano.
    L’improvvisa abbondanza di pescato sarebbe dovuta alla “fuga” di intere colonie da una acqua coltura della zona, verosimilmente danneggiata dal maltempo del fine settimana scorso.

    freccia