• Siracusa. “Piacere, Tekra”: la società replica alle critiche

    La Tekra, nuova aggiudicataria del servizio di igiene urbana a Siracusa, risponde agli attacchi arrivati dal centrodestra. “Siamo una solida realtà societaria, presente sul mercato dei servizi di igiene urbana da tre generazioni”, rivendica la nota inviata alle redazioni. “Tekra srl fa capo ad una holding che ad oggi conta 1.000 dipendenti, con propria sede legale ed amministrativa ad Angri, in provincia di Salerno, e numerose sedi operative dislocate in Sicilia, Lombardia, Puglia e nei territori di operatività dell’azienda e può contare su un parco mezzi di oltre 740 unità”. Quanto ai dubbi avanzati da parte della politica siracusana, Tekra srl spiega di essere in possesso “di tutti i requisiti di natura tecnica, economica e finanziaria previsti dal bando di gara del Comune di Siracusa e quindi in possesso di tutti i requisiti necessari al fine dell’espletamento dei servizi previsti dallappalto. L’azienda è in possesso del Rating di legalità rilasciato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e delle più importanti certificazioni del settore”.
    Sono 25 i Comuni in cui Tekra cura il servizio di igiene urbana, in 4 diverse regioni.

    Sulle certificazioni, sui dati, sulle percentuali di raccolta, sullimpegno dellazienda siamo ogni giorno disponibili al confronto. Con tutti. Non possiamo invece, per il profilo della nostra azienda, accettare illazioni e attacchi che mettano in discussione il lavoro che, ogni giorno, svolgiamo sul territorio.

    image_pdfimage_print
  • freccia