• Siracusa. Piano di zona 48, predisposti i nuovi progetti socio-sanitari

    Presentato il piano di zona del distretto socio sanitario 48 per il triennio 2013/2015. Questa mattina, nell’aula consiliare del Comune, l’assessore alle Politiche sociali, Liddo Schiavo e i sindaci dei comuni del distretto hanno affrontato l’argomento insieme ai rappresentanti delle scuole, dei sindacati, dei patronati, delle associazioni di volontariato, delle cooperative socali, delle parrocchie, degli istituti assistenziali e degli imprenditori locali. Un momento di confronto per tracciare un percorso senza contare troppo sulla legge 328 per i servizi sociali, strumento che si è rivelato, secondo quanto ha riconosciuto Schiavo, “uno strumento inaffidabile e insicuro, tanto che molti progetti graveranno sui bilanci comunali. Non possiamo, però- ha aggiunto l’assessore alle Politiche sociali- tagliarli drasticamente o addirittura cancellarli”. Il nuovo piano di zona prevede, tra gli altri interventi,  l’istituzione della “Casa respiro”, una struttura destinata ad ospitare momentaneamente persone diversamente abili qualora i familiari non possano temporaneamente accudirli. Prevista, inoltre,  la creazione  dello “Spazio neutro”, per assicurare al genitore non affidatario il diritto di visita ai figli minori. Il piano predispone, poi, alcuni progetti pilota destinati a persone con profili lievi di disabilità, anche con  la possibilità di assicurare il sostegno in famiglia anziché optare per il  ricovero in una struttura. I dettagli del piano di zona saranno illustrati nel corso di un apposito incontro da convocare la prossima settimana.

    728x90
    freccia