• Siracusa. Prima tenta di corrompere i Carabinieri con 100 euro, poi li aggredisce

    Di origini tedesche ma perfettamente a suo agio tra i “vizi” italici. Un 63enne nato in Germania ma residente da tempo a Siracusa è stato arrestato nelle prime ore del mattino  per i reati di tentata istigazione alla corruzione, resistenza e lesione a pubblico ufficiale. L’uomo si trovava dentro un’auto che, alla vista di un posto di blocco dei carabinieri, è partita a gran velocità con l’intento di far perdere le proprie tracce.  La fuga è durata poco. E quando i militari si sono avvicinati per chiedere i documenti l’uomo – che si trovava seduto lato  passeggero – ha allungato una banconota da 100 euro per non far sottoporre la compagna che guidava l’auto al test alcolico. L’ovvio rifiuto ha scatenato anche una reazione violenta del 63enne che si è scagliato contro uno dei due militari  con calci e spintoni. Per bloccarlo, è intervenuta anche una volante della Polizia di Stato che stava transitando in quel momento nella zona. Anche in caserma, in viale Tica,  ha continuato a inveire con i militari. E’ stato arrestato e posto ai domiciliari.

    728x90
    freccia