• Siracusa. Question Time in consiglio comunale, novità sull’imposta di soggiorno

    Torna in consiglio comunale l’appuntamento con il Question Time in consiglio comunale. Saranno 17 le interrogazioni che otterranno risposta dai rappresentanti dell’amministrazione comunale. La seduta è fissata per le 10.
    Si comincerà con quella del consigliere Ficara sulla mancata attivazione dello “Sportello Asp” a Belvedere e Cassibile; seguiranno le due del consigliere Buonomo sulla gestione del “De Simone” e sul progetto “Il tuo bosco in comune”. Ci sono poi le interrogazioni riguardanti la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade: le due del consigliere Di Mauro riguardano problematiche su via Reimann, e la manutenzione dei terreni limitrofi alle spiagge o che vi danno accesso; quella del consigliere Boscarino riguarda la raccolta della spazzatura nelle zone extraurbane, quali la via per Floridia; quella del consigliere Ricupero il verde pubblico in via Monviso, quella del consigliere Burgio sulla sfalciatura dell’area di Carancino destinata a canile. Altra interrogazione di Burgio sulla convenzione tra il Comune e la Erga, la società che gestisce alcuni beni culturali. Due le interrogazioni del consigliere Vinci: la prima sullo stato di attuazione del Piano di Zona del Distretto 48, la seconda sulla società Idealservice che gestisce il servizio tributi. Due interrogazioni anche per il consigliere Reale, una sulla rottamazione delle sanzioni sulle ingiunzioni di pagamento ai cittadini per il periodo 2000/2017; e l’altra sulla presenza universitaria in città. Due anche le interrogazioni del consigliere Buccheri, una sulla situazione dei beni confiscati alla mafia ed assegnati al Comune; e l’altra sulle politiche di reclutamento del personale comunale alla luce delle numerose collocazioni a riposo di dipendenti. L’interrogazione a firma del consigliere Messina riguarda l’iter autorizzativo per l’installazione di totem pubblicitari in piazza Duomo; quella del consigliere La Mesa è sulla chiusura del plesso scolastico di via Algeri dell’Istituto Chindemi, sulle iniziative per la sua ristrutturazione, e sull’eventuale sua destinazione a sede di presidio H24 per le Forze dell’Ordine. Le ultime due interrogazioni sono del consigliere Impallomeni: la prima sul “Vigile di quartiere” e sulla pulizia dello spiazzale del Cimitero; la seconda sulla chiusura al transito delle strade San Michele e Spinagallo.
    Il Consiglio terrà una seconda seduta sempre domani alle 18.30 con altro ordine del giorno. Al primo punto l’approvazione del Piano generale del traffico e del Piano urbano della mobilità, dopo il recente parere favorevole della commissione di studio. Altri punti le modifiche all’imposta di soggiorno e l’approvazione del Regolamento relativo alla definizione agevolata delle controversie tributarie. Gli altri punti riguardano un ordine del giorno ed un atto di indirizzo, primo firmatario in entrambi i casi il consigliere Castagnino: il primo “Sulla nomina del capo di gabinetto”; ed il secondo sugli “Interventi per servizi ed infrastrutture a Cassibile”. Ultimo punto una mozione a firma dei capigruppo Messina, Catera, Castagnino, Favara, Impallomeni e Reale avente ad oggetto la convenzione con “Sicilia Musei”.

    728x90_Alfa
    freccia