• Siracusa. Ritrovata alla Pizzuta la ragazza scomparsa: storia di ordinaria violenza alla base della fuga

    Ci sarebbe una ennesima storia di ordinaria violenza alla base della fuga della 23enne augustana che ha tenuto tutti con il fiato sospeso per gran parte della mattinata. La ragazza conviveva con il suo compagno di 26 anni in via Galileo Galiei, in Ortigia. Dopo una notte segnata dall’abuso di alcolici, i due avrebbero avuto un acceso litigio tale da richiamare in piena notte l’attenzione dei vicini. Immediata la chiamata al 112. Ma quando sono arrivati i Carabinieri, della ragazza non c’era traccia. Da qui la massiccia battuta di ricerca che ha visto l’impiego di un elicottero e due motovedette.
    La giovane è stata ritrovata poco dopo le 13 alla Pizzuta, all’interno di una casa abbandonata che lei ben conosceva. Dopo un controllo in ospedale è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni. Avrebbe riportato un taglio al polso e diverse contusioni. Prende quindi corpo l’ipotesi di una aggressione subita durante la lite in casa e da lì la decisione di fuggire.
    La posizione del compagno è al vaglio degli inquirenti. Da questa mattina si trova nei locali del comando provinciale dei Carabinieri, in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia