• Siracusa. Refezione scolastica, la denuncia di tre consiglieri: "Diritti negati e conseguenze serie"

    Il servizio di refezione scolastica negli istituti comprensivi del capoluogo tornano al centro delle polemiche. Protestano tre consiglieri comunali: Salvo Sorbello, Tony Bonafede e Simona Princiotta, convinti che i diritti dell’infanzia e all’istruzione vengano negate. Ne hanno spiegato le ragioni nel corso di una conferenza stampa che si è svolta questa mattina nella sala “Archimede” del palazzo municipale di piazza Minerva. Tra i rischi paventati, quello che gli insegnanti, diminuendo il numero dei bimbi che usufruiscono del servizio mensa, possano subire conseguenze in termini di monte orario.
     

    image_pdfimage_print
  • freccia