• Siracusa. Ricchi e poveri in Consiglio Comunale, ecco la classifica

    E’ l’avvocato Massimo Milazzo il consigliere comunale più ricco. L’unico che, in base ai redditi dichiarati nel 2014 e dunque relativi al 2013, supera la soglia dei 100 mila euro. Per la precisione 116.945. Al secondo posto della classifica si posiziona Franco Formica con 97.250 euro, mentre nel gradino più basso del podio c’è il presidente del Consiglio Comunale, Leone Sullo con 96.686 euro. Chiudono la graduatoria due donne: all’ultimo posto Maria Garozzo con un reddito di 4.896 euro e al penultimo Marina Zappulla con 6.180 euro. Oltre i 90 mila euro anche Giuseppe Assenza con 95.352, seguito da Antonio Moscuzza che ha dichiarato un reddito di 93.292 euro. Dal sesto posto in poi “crollano” i redditi. In questa posizione si trova infatti Salvatore Castagnino con 59.935 euro e, subito dopo, Salvatore Cavarra con 56.705 euro. Bisogna dunque attendere l’ottavo posto per trovare la prima donna: si tratta di Carmen Castelluccio che ha dichiaro un reddito di 54.941 euro, seguita ancora da un uomo: Alberto Palestro e i suoi 50.891 euro. Al di sotto dei 50 mila euro ci sono Alfredo Foti con 47.631 euro, seguito da due consiglieri comunali molti vicini per reddito: Fortunato Minimo con 45.889 euro e Antonio Grasso con 45.399 euro. A seguire si trovano Alessandro Acquaviva con 43.221 euro e Giuseppe Impallomeni con 42.155. La classifica prosegue con Luciano Aloschi e i suoi 39.211 euro e, ancora con due posizioni molto vicine: Alfredo Boscarino con 37.830 euro e Roberto Di Mauro con 37.730 euro. A seguire si collocano Cosimo Burti con 36.864 euro, Elio Di Lorenzo con 34.689 euro, Francesco Pappalardo con 32.126 euro e Fabio Alota con 31.678 euro. La graduatoria continua, ancora, con Chiara Catera (25.876) e Gaetano Malignaggi (23.043). Chiudono la classifica Gaetano Firenze (15.585), Simona Princiotta (13.622), Gianluca Romeo (12.004) e Fabio Rodante (11.789). Infine le due donne, Maria Garozzo con un reddito di 4.896 euro e Marina Zappulla con 6.180 euro. Undici consiglieri comunali non hanno ancora presentato la documentazione.

    728x90
    freccia