• Siracusa. Richiesto un Consiglio Comunale urgente per la Cittadella dello Sport

    Rilanciamo l’appello, come fatto qualche giorno fa con un articolo (leggi qui): salvate la Cittadella dello Sport dall’incuria. Non è il caso di rifare l’elenco dei guasti. Se non si vuole davvero arrivare a chiudere i cancelli per “impraticabilità” il tema deve essere tra le priorità del dibattito pubblico cittadino. Un dato è chiaro: per troppi anni, forse decenni, la manutenzione ordinaria e soprattutto straordinaria sul grande complesso voluto da Concetto Lo Bello non è mai stata fatta o almeno non a dovere. E inevitabilmente il tempo mostra tutti i suoi danni.
    Una seduta di Consiglio Comunale sarà dedicata alla Cittadella dello Sport. Questa mattina, la consigliera Simona Princiotta (Pd) ha protocollato la richiesta di convocazione urgente, corredata dalla firme necessarie. L’ufficio di presidenza ha adesso venti giorni di tempo, da regolamento, per fissare la data. “L’assessore parla di project financing, vogliamo capire di cosa si tratta. Quali privati sono coinvolti, quanto peserà sulle casse pubbliche l’impegno del Comune per la sua parte, che idee hanno questi privati. Ovvero, vogliono aprire dentro anche negozi e paninerie? Alzeranno le tariffe imposte facendo diventare lo sport roba da ricchi? Senza dire che vorremo conoscere le condizioni reali degli impianti, con un gestore voluto dall’assessore Cavarra che a giugno vedrà  la convenzione scadere”.
    Critico nei confronti dell’assessore è anche il consigliere Castagnino (Ncd) che ha co-firmato la richiesta di convocazione urgente. “Invece di fare passerella con lo sport o pubblicare a ripetizione selfie mentre corre, sarebbe carino che per l’occasione di questa seduta parlasse concretamente di impiantistica sportiva…”.

    728x90
    freccia