• Siracusa. Rilevazione indice congiunturale dei prezzi al consumo: a maggio -0,1% rispetto ad aprile

    La Commissione prezzi al consumo del Comune, presieduta dall’assessore Maria Grazia Cavarra, nel corso della riunione mensile ha rilevato che a maggio 2014 l’indice congiunturale dei prezzi al consumo è in diminuzione dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente; l’indice tendenziale generale, invece, si attesta sul segno positivo dell’1,6 per cento rispetto a maggio 2013.
    Le divisioni di spesa che registrano un aumento del tasso congiunturale rispetto ad aprile sono: mobili, articoli e servizi per la casa (0,2 per cento), servizi sanitari e spese per la salute (0,1), servizi ricettivi e di ristorazione (0,2).
    Sempre nel confronto con il mese precedente, la variazione congiunturale percentuale si è attestata sullo zero per: prodotti alimentari e bevande analcoliche, abbigliamento e calzature, abitazione, acqua, elettricità, combustibili, istruzione, altri beni e servizi.
    Le variazioni con tasso congiunturale negativo rispetto ad aprile riguardano: ricreazione, spettacoli e cultura (- 0,4 per cento), bevande alcoliche e tabacchi (- 0,1), trasporti (- 1,1), comunicazioni (- 0,8).
    Le rilevazioni sono state effettuate secondo le disposizioni e le norme tecniche stabilite dall’Istat e approvate dalla Commissione comunale di controllo dei prezzi al consumo.

    728x90_Alfa
    freccia