• Siracusa. Riqualificazione dell’area archeologica Neapolis, oltre 2,5 milioni di euro per gli interventi

    Il Dipartimento regionale dei Beni Culturali ha dato seguito, accertandone le somme, al Decreto Dirigenziale del 6 giugno 2016,  con il quale veniva approvato l’elenco degli interventi ammessi a finanziamento nel programma PON Cultura e Sviluppo per oltre 44 milioni di euro. Lo comunica Vincenzo Vinciullo, ex Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.
    I progetti allora finanziati furono 17 e fra questi, inserito al 13° posto, quello relativo alle “Opere di riqualificazione e valorizzazione funzionale dell’area archeologica della Neapolis- I Stralcio” per l’importo 2.520.694,46 euro. “Giunge finalmente a conclusione-commenta Vinciullo- un difficile e tortuoso iter iniziato nel 2011 e interrottosi nel giugno del 2015, quando l’allora Assessore ai Beni Culturali comunicò alla Commissione Bilancio, da me presieduta, che erano andati perduti i 9 milioni impegnati e destinati a due interventi per la Neapolis.Da quell’infausto 23 giugno del 2015 è ripartito l’iter per individuare altre fonti di finanziamento delle opere, sempre divise in due lotti.La soluzione per il 1° lotto – Stralcio venne trovata con il D.D.G. del 6/6/2016 che oggi vede l’ulteriore provvedimento di semplice accertamento delle somme ancora disponibili e impegnate nella scorsa legislatura”.

    728x90_Alfa
    freccia