• Siracusa. Sacchetti di spazzatura in strada, scatta l’operazione “Borgata”

    Nel tentativo di porre un argine all’indiscriminato abbandono in strada di sacchetti di spazzatura, scatta l’operazione Borgata. Nel popoloso rione siracusano, da oggi squadra di Igm e della Polizia Ambientale apriranno a campione alcuni dei sacchi di spazzatura accatastati lungo le vie del quartiere a caccia di elementi che potrebbero mettere gli investigatori sulle tracce degli sporcaccioni.
    Il comandante dell’Ambientale, Romualdo Trionfante, è secco: “multe da 600 euro per tutti”. Subito il massimo possibile, quindi. Nella speranza che possa servire da deterrente. E che i residenti corretti, quelli che tra mille difficoltà pagano Tari e partecipano alla differenziata, possano finalmente sentirsi tutelati.
    C’è però poca fiducia sui risultati che potranno essere portati a casa. “Chi abbandona i sacchetti non si cura neanche di pagare le tasse, figurarsi le multe…”, uno dei commenti più diffusi.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia