• Santa Lucia e i Vigili del Fuoco: il comandante tra i “portatori”

    Una tradizione che si ripete, un legame che si consolida, anno dopo anno. I vigili del fuoco e Santa Lucia. Anche ieri, nel giorno dell’Ottava, gli uomini del comando provinciale di via Von Platen hanno portato il simulacro della Patrona di Siracusa. Il passaggio, come di consueto, all’arrivo della processione in corso Gelone e fino a metà Corso Umberto.  Un momento che viene riproposto ogni anno, in ricordo di una data che rappresenta anche una ferita per il territorio. In città, nonostante i danni ad alcuni edifici, non ci furono vittime. Era la notte di Santa Lucia del 1990 quando un terremoto dell’ottavo grado della Scala Mercalli, magnitudo 5.6 colpì la Sicilia orientale. Una notte di super lavoro all’epoca per i vigili del fuoco. “Santa Lucia ha protetto Siracusa e i vigili del fuoco hanno fatto la loro parte- racconta l’ing. Francesca Guido- Quest’anno, ulteriore elemento si è aggiunto alla tradizione. Il nuovo comandante ha voluto infatti indossare la tuta operativa e portare con i colleghi in spalla il simulacro”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia