• Siracusa. Scongiurare carenza di scorte di sangue in ospedale, appello di Avis: “donate”

    Torna a ripresentarsi in estate la necessità di sangue, un bisogno dovuto alla consueta pericolosa coincidenza fra il calo di scorte ematiche e la relativa maggiore richiesta durante la bella stagione. Una combinazione che in questo 2020 assume proporzioni di gran lunga maggiori a causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del COVID-19.
    Per questo l’Avis lancia un nuovo appello per scongiurare la carenza delle scorte di sangue nell’ospedale di Siracusa. L’appello parte direttamente dal presidente dell’Avis Comunale di Siracusa, Nello Moncada, che dal canto suo sta incrementando le chiamate e quindi le prenotazioni dei donatori per cercare di tenere le scorte sempre ad un livello di sicurezza.
    “Le urgenze sanitarie non vanno in vacanza e ciascuno di noi non deve dimenticare il dovere civico oltre che morale di aiutare chi è nel bisogno. L’unico modo per superare questa carenza è andare a donare. Rivolgo l’invito a tutti i siracusani che sono nelle condizioni di poterlo fare: andate a donare. A chi resta in città e a chi si sta preparando per andare in vacanza rivolgiamo il nostro invito di prenotare prima possibile la donazione o il controllo pre-donazione per chi non è ancora donatore. I nostri pochi minuti di impegno si traducono nel dono della vita per chi purtroppo, e non per cola sua, necessita di continue trasfusioni”.
    L’Avis Comunale di Siracusa ricorda che è possibile donare presso la propria sede di Via Von Platen, 40 dal lunedì al sabato dalle 7,30 alle 11,30 e ogni seconda domenica del mese dalle 8,30 alle 11,30, preferibilmente dietro prenotazione chiamando il numero 0931.462019.

    foto dal web

    728x90_jeep_compass_4xe
    freccia