• Servizio Idrico, nuova fase di gestione a guida Ato. Il commissario Ortello incontra i dieci sindaci

    Come anticipato da SiracusaOggi.it, vertice questa mattina nella sala giunta della ex Provincia Regionale tra il Commissario dell’Ato idrico,  Mario Ortello e i sindaci dei dieci comuni che hanno in sospeso la gestione degli impianti dell’acqua dopo la cessazione della gestione provvisoria da parte della curatela.
    Nel corso dell’incontro sono state gettate le basi per giungere ad una soluzione del problema dopo l’ordinanza prefettizia che ha assegnato all’Ato la gestione del servizio idrico integrato della provincia di Siracusa dove prima c’era  Sai 8. La gestione a guida Ato durerà 90 giorni utili per valutare e trovare le soluzioni più opportune anche per il futuro di 158 dipendenti.
    Nel corso della riunione il commissario Ortello e i rappresentanti dei dieci comuni hanno deciso di varare due tavoli: uno tecnico, l’altro politco-amministrativo. La prima riunione congiunta dei due tavoli, è stata convocata per martedì 3 giugno alle  10 ancora nel palazzo della ex Provincia.
    Nel corso di questo appuntamento i sindaci metteranno al corrente il commissario Ortello degli orientamenti emersi durante l’ incontro fissato tra i soli amministratori presso il Comune di Siracusa.
    Obiettivo del commissario Ortello è quello di reperire ulteriori risorse, oltre i 400 mila euro appena stanziati ed approvati dall’Ars, indispensabili prima della scadenza dei novanta giorni fissati dall’ordinanza prefettizia per garantire il servizio idrico nell’ambito dei dieci comuni cosiddetti “obbedienti”. Per far ciò il Commissario Ortello ha rilevato che occorre la disponbilità e la leale collaborazione di tutte le parti in causa, compresa la Regione siciliana.

     

    728x90_jeep_termo
    freccia