• Siracusa si dota di uno Smart Lab: i migliori 18 cervelloni a lavoro per servizi sempre più intelligenti

    “Smart” è una delle parole più in voga ultimamente a Siracusa, città che in effetti ci prova a diventare sempre più “intelligente”. Al punto di dotarsi di uno Smart Lab, un laboratorio riservato ai migliori talenti di casa nostra con il compito di intercettare risorse europee per progetti e servizi di nuova generazione e di far si che la struttura comunale possa dotarsi delle necessarie conoscenze per farli materialmente funzionare.
    Il laboratorio dei cervelli dovrebbe nascere nei locali dell’ex lazzareto per i quali il Comune ha chiesto la concessione in conferenza dei servizi. In quelle stanze lavoreranno per un anno 18 under 35, laureati in materie scientifiche e smanettoni qualificati. Per individuarli, il Comune sta predisponendo un apposito bando che sarà pubblicato ai primi di febbraio. AL termine della selezione per titoli, firmeranno un contratto di 12 mesi con il Comune di Siracusa. Lo Smart Lab siracusano si muoverà in partenariato con Cnr ed Ibm.

    728x90_jeep_4xe
    freccia