• Siracusa su Striscia la Notizia. Umberto I: il caso dei campioni biologici trasportati anche in buste frigo del supermercato

    Alla fine Siracusa c’è  finita su Striscia la Notizia. Ma anzichè l’atteso – e annunciato – servizio sul Go Bike è stato trasmesso quello che rilancia la denuncia di un paio di anni fa, sempre del tg satirico di Canale 5. Stefania Petyx, l’inviata, ha raccontato con il supporto di immagini registrate con una telecamera nascosta come spesso sia ancora pepetrato un sistema di trasporto dei campioni biologici non conforme alle norme igienico-sanitarie e di sicurezza.
    Una serie di rilievi che vennero già mossi anche dai Nas, che effettuarono un sopralluogo all’Ospedale Umberto I e alla direzione sanitaria. Striscia ha mostrato copia della relazione che comproverebbe la fondatezza delle accuse mosse. Ma nonostante le rassicurazioni passate di controlli e vigilanza, le immagini testimoniano come nulla sia cambiato. Anzi, in alcuni fotogrammi si vede come per il trasporto dei campioni biologici venga addirittura utilizzata una borsa frigo da supermercato. Stefania Petyx ha raccolto ancora una volta le più ampie rassicurazioni di vigilanza da parte dei vertici dell’azienda ospedaliera, colti in “fallo”. Il caso rimane comunque di portata nazionale.
    Rimandato ad altra data il servizio in cui si annunciano novità per il Go Bike, le bici a noleggio “dono” del G8 Ambiente finite presto ammalorate o parcheggiate in magazzino anzichè negli stalli che avrebbero dovuto ospitare un moderno e semplice sistema di bike sharing, diventato utopia a Siracusa. La Petyx, accompagnata dal bassotto, ha registrato a dicembre una intervista con il sindaco Garozzo. Per vederla in onda bisognerà attendere ancora qualche settimana. Ad orientare l’anticipata messa in onda del servizio sui campioni biologici forse le ultime notizie che riguardano proprio il nosocomio siracusano.

    Clicca qui per il servizio integrale

    728x90_jeep_4xe
    freccia