• Siracusa. Tekra e i centri comunali di raccolta: “c’erano carenze tecniche, adeguiamo”

    “Stiamo lavorando per rendere pienamente operativi i centri comunali di raccolta di Arenaura e Targia. Ci scusiamo con la cittadinanza per i disagi di questi giorni, ma per noi le regole vengono prima di ogni altra cosa ed in questo momento tra le nostre priorità vi è quella di restituire ai cittadini di Siracusa centri di raccolta efficienti ed a norma. Da ieri è già possibile conferire ad Arenaura. Adesso il nostro l’obiettivo è far partire Targia entro domani, anche se in configurazione minima”.
    Fa sentire la sua voce, attraverso una nota, Tekra che interviene così sulla vicenda dei centri di raccolta la cui apertura era stata annunciata dal Comune di Siracusa per ieri ma avvenuta solo in parte.
    “Al momento del nostro arrivo – spiegano dall’azienda – abbiamo rilevato che i centri comunali di raccolta presentavano evidenti carenze tecniche. Le autorizzazioni c’erano, ma proprio in relazione a queste le strutture presentavano delle difformità. E’ giusto che i cittadini sappiano che il ritardo nell’apertura dei centri non è quindi imputabile né all’amministrazione comunale di Siracusa e né alla nostra azienda che sta lavorando per l’adeguamento dei centri”.
    Il centro comunale di raccolta di Arenaura, fanno sapere da Tekra, sarà aperto al mattino dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00, ed il lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato anche al pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

    freccia