• Siracusa. Tempio di Apollo, finalmente il diserbo: “richiamati” i volontari di Nuova Acropoli

    Finalmente si diserba l’area del tempio di Apollo. Vegetazione cresciuta a dismisura, decine di segnalazioni da turisti e residenti e, alla fine, la scelta della Soprintendenza che ha chiesto l’intervento dei volontari di Nuova Acropoli.
    A dicembre il rapporto (gratuito) tra l’associazione e l’ufficio regionale di piazza Duomo si era “raffreddato”, con la convenzione per il tempio di Apollo finita in un cantuccio. Poi, nei giorni scorsi, improvvisa la chiamata della Soprintendenza che ha, probabilmente, preso atto della situazione e della necessità di intervenire. “Ci siamo attivati e con 15 volontari abbiamo iniziato la pulizia dell’area. L’erba è molto alta, la situazione è complessa perchè per mesi non ci sono stati interventi. Completeremo a breve e poi eseguiremo manutenzione ogni mese. L’intenzione è quella di proporre anche altre attività nell’area, come in passato. Ad esempio le passeggiate archeologiche, manifestazioni di poesi, concerti”, spiega Lucia Sinnona per Nuova Acropoli.
    “Siamo contenti sia ripartito questo bel rapporto con la Soprintendenza, anche se non abbiamo ben compreso la precedente sospensione. Magari serviva del tempo al nuovo soprintendente per verificare tutte le situazioni e capiamo che non è semplice. In ogni caso, appena ci hanno chiamato ci siamo messi a disposizione. Siamo volontari, non chiediamo nulla. Solo l’acquisto degli attrezzi necessari per i lavori. Per il resto, come sempre, faremo da noi”.

    6469_bmw_theix3_aRicarica_728x90_ga
    freccia