• Siracusa. Tombini e pali dell’illuminazione:seduta della commissione Lavori Pubblici

    Le condizioni in cui versano tombini e pali della pubblica illuminazione al centro di una seduta specifica della prima commissione consiliare, che si occupa di Lavori Pubblici. La richiesta al presidente, Giuseppe Impallomeni è stata avanzata dal consigliere Andrea Buccheri di Democratici per Siracusa, affinchè “indica una seduta per parlare, nel dettaglio, di quanto accaduto accaduto qualche giorno fa in via Mosco, dove un uomo è caduto all’interno un tombino ammalorato che, al suo passaggio, è improvvisamente ceduto. Buccheri chiede inoltre al dirigente Natale Borgione e all’assessore  Pierpaolo Coppa di procedere ad un censimento e relativa verifica delle condizioni di tombini e pali della
    pubblica illuminazione. L’episodio a cui fa riferimento Buccheri riguarda un uomo di 49 anni anni, che a causa dell’incidente ha riportato ferite ad una gamba, escoriazioni. “Quanto accaduto però – ha detto Buccheri – deve essere interpretato come un campanello d’allarme. Non  voglio pensare cosa sarebbe potuto succedere ad un anziano o ad un bambino. Bisogna verificare le condizioni di tutti i tombini ma anche dei pali dell’illuminazione, uno dei quali è caduto due giorni fa in via dell’Olimpiade. Per fortuna non ha colpito nessuno ma è assurdo solo immaginare che, in assenza di condizioni atmosferiche avverse, possano verificarsi episodi di questo tipo. I siracusani devono poter essere liberi di
    camminare tranquillamente in una città che non può e non deve nascondere pericoli di
    questo tipo”. Da qui la richiesta all’amministrazione comunale di prevedere “un censimento e la
    verifica delle condizioni dei pali della pubblica illuminazione e dei tombini posti sui
    marciapiedi delle vie cittadine per evitare che si verifichino altri eventi di questo tipo”.

    (Foto: repertorio)

    728x90_Alfa
    freccia