• Siracusa. Tombino "killer" in via Danieli, una lettrice: "Pericoloso"…E qualcuno provvede

    Il caso era stato segnalato questa mattina alla redazione di SiracusaOggi da una lettrice. “Un tombino delle acque bianche scoperchiato , poco visibile, pericolosissimo”. Si trova in via Danieli, nella zona alta della città, nei pressi di via Salvatore Monteforte. “Alcuni residenti della zona- spiega la lettrice- hanno dovuto inventarsi qualcosa per evidenziare la presenza del tombino aperto ed hanno optato, scelta magari discutibile, per un sacchetto dell’immondizia”. Urgente, per la lettrice, un intervento da parte dei tecnici del Comune, per richiudere l’apertura o, quantomeno, per segnalare il pericolo nella maniera più opportuna. “Servono subito quantomeno le transenne con la segnaletica del caso-prosegue la residente della zona- Quell’ apertura rappresenta un serio rischio per l’incolumità di chi percorre la strada, soprattutto se su mezzi a due ruote”. A poche ore dalla pubblicazione della segnalazione, arriva una sorta di “soluzione tampone”, nemmeno in questo caso quella prevista. Nuova foto, ancora una volta segnalata dalla residente. Questa volta testimonia l’apposizione di un cartello stradale. Uno di quelli che indicano la direzione obbligatoria, freccia bianca su fondo azzurro. Curiosità nella curiosità., il cartello è adagiato proprio sul sacchetto dell’immondizia utilizzato come prima soluzione. “Torno a chiedere che siano gli uffici comunali a risolvere il problema- ribadisce la lettrice- anche se devo ammettere che l’intevento, forse autonomo, di qualche cittadino, rende certamente più visibile il tombino divelto”.

    728x90_Alfa
    freccia