• Siracusa. Truffa e spendita di monete false: 10 mesi ai domiciliari ad una 32enne

    Truffa e spendita di monete false. Di questo deve rispondere Giovanna Rasizzi, sottoposta agli arresti domiciliari secondo quanto disposto dalla Procura della Repubblica di Viterbo. Ad eseguire la misura sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Siracusa.
    La donna deve espiare, in regime di detenzione domiciliare, una condanna di dieci mesi per i reati di truffa, introduzione e spendita di monete false, perpetrati nel Comune di Orte.

    freccia