• Siracusa. Turista svedese trovata priva di vita in albergo: mercoledì l’autopsia

    Una turista svedese di 49 anni è stata trovata priva di vita nella sua camera di albergo, a Siracusa. La macabra scoperta è avvenuta nella serata di sabato. La donna era in vacanza con un gruppo di connazionali. Già venerdì avrebbe accusato un malore, pare legato a pressione particolarmente alta. E’ intervenuto un medico che ha fornito delle gocce alla donna e la situazione si è normalizzata in poche ore. L’indomani, per cause ancora in fase di accertamento, il decesso. La svedese ha scelto di rimanere in hotel e non seguire nella programmata escursione il resto del gruppo. Al loro ritorno, il rinvenimento del cadavere.
    Sono intervenuti i carabinieri. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta. Mercoledì pomeriggio verrà effettuata l’autopsia sul corpo della donna per stabilire le cause del decesso. L’incarico è stato conferito al medico legale Francesco Coco. Da una prima ispezione, la morte potrebbe essere attribuibile a cause naturali, forse un nuovo episodio ipertensivo. L’esame autoptico permetterà di avere a disposizione un quadro più chiaro.

    foto generica dal web

    728x90_jeep
    freccia