• Siracusa. Turisti inglesi ciechi e ipovedenti "scoprono" le bellezze della città

    Un gruppo di 30 turisti inglesi ciechi ed ipo-vedenti hanno visitato le principali località turistiche del sud-est, da Noto a Catania. Ad accompagnarli anche la presidente dell’associazione per la promozione del turismo accessibile “Sicilia Turismo per Tutti”, Bernadette Lo Bianco.
    Sono stati i visitatori britannici ad inaugurare, così, il nuovo percorso tattile sensoriale allestito presso il Museo del Papiro di Siracusa. Poi una visita al Duomo, le cui colonne greche sono state “percepite” in tutta la loro maestosità e infine alla chiesa di Santa Lucia alla Badia all’interno della quale i turisti inglesi hanno avuto la possibilità di “ammirare” con le mani il simulacro della Santa attraverso la manipolazione di una sua miniatura. La giornata siracusana si è conclusa al parco archeologico della Neapolis.
    “Siracusa sa accogliere tutti i turisti, senza escludere nessuno. Un progetto turistico e culturale che la identifica come realtà aperta e inclusiva”, spiega soddisfatta Bernadette Lo Bianco.

    728x90
    freccia