• Siracusa. Un albero per ricordare la strage di Capaci. "Nessuna autorizzazione, verificheremo"

    Diventa oggetto di una polemica a distanza la piantumazione di un albero nell’anniversario della strage di Capaci. Alcune associazioni si sono organizzate ed hanno dato vita al particolare momento all’interno di un’area spartitraffico nel centrale viale Santa Panagia.
    Dal Comune, però, nessuno era stato avvisato. E più che l’incidente diplomatico, pesa il mancato rispetto di norme e prassi autorizzative. Salta dalla sedia l’assessore al verde pubblico, Teresa Gasbarro. “Non sapevamo nulla, nessuno ha chiesto le autorizzazioni sul suolo pubblico”.
    La responsabile del settore condivide il gesto (“una bella iniziativa”) ma ricorda come lo spazio “è stato adottato dall’Ordine dei Commercialisti, che è all’oscuro di tutto. Tutto deve avvenire nel rispetto delle nome regolamentari del Comune. Speriamo, inoltre, che da parte degli uffici competenti possa arrivare il nulla osta a questa piantumazione sia sotto il profilo della tipicità dell’essenza ad essere usata in un’aiuola stradale, che sotto l’altro non meno importante del rispetto delle norme sulla viabilità e sulla sicurezza”, conclude.

    freccia