• Siracusa. Una foto, un messaggio: adotta un cane. E la scelta silenziosa del sindaco Garozzo "vale" uno spot

    Concepito come un gesto “normale”, si è trasformato in un “esempio”. Il lunedì dell’Angelo del sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, è coinciso con una visita al Rifugio Snoopy, dove trovano ricovero dolci animali in cerca di una casa. Accompagnato dalla moglie, il primo cittadino ha adottato un cucciolo meticcio di circa quattro mesi. Al piccolo quadrupede era già stato dato il nome di Pablo. Potrà adesso correre e giocare in villetta, in una nuova dimensione familiare. La foto che immortala il sindaco e consorte è stata scattata dai gestori del Rifugio ed è un “rito” in occasione di ogni adozione, come si può anche constatare sulla pagina facebook della struttura. Non è la prima adozione per il sindaco che già alcuni anni fa aveva scelto un tenero cucciolo tra quelli lì ricoverati.
    “Mi piacciono e mi ci dedico”, fa sapere Garozzo sorpreso da tanta attenzione per un gesto normale. Che assume ora la valenza di un esempio, uno spot indiretto ma efficace per l’adozione di animali da compagnia.  Non a caso subito apprezzato da chi ha varie sensibilità animaliste e, a quanto pare, presto “copiato” da altri siracusani.

    728x90
    freccia