• Siracusa. Verso lo sciopero dei lavoratori Igm, tra assemblee e proteste si rischia lo stop della raccolta rifiuti

    Torneranno a sedersi attorno ad un tavolo venerdì, a Palazzo Vermezio, alle 15.30. Da una parte l’amministrazione comunale rappresentata dal vicesindaco, Francesco Italia, dall’altra i rappresentanti sindacali dei lavoratori Igm. Ultima occasione per revocare lo sciopero proclamato per la notte di venerdì. Uno stop alla raccolta dei rifiuti in città per rendere evidente il disagio e le preoccupazioni dei lavoratori a poche settimane dal nuovo bando per l’affidamento del servizio di igiene urbana.
    Pur essendo presente nel bando la “clausola sociale” che impone alla ditta subentrante di assumere personale del precedente gestore, i dipendenti Igm chiedono maggiori garanzie sul fatto che siano tutti assorbiti, non essendo presente nessuna indicazione sui numeri. E i sindacati si mostrano preoccupati anche per il mantenimento delle attuali qualifiche e mansioni.
    Domattina, i lavoratori Igm si riuniranno in assemblea dalle 10 alle 12 nella sede di viale Ermocrate. Di sera, dalle 22 alle 24, altre due ore di assemblea, assaggio dello sciopero che bloccherà la raccolta dei rifiuti nella notte di venerdì, a meno di novità dal vertice con l’amministrazione. Poi venerdì pomeriggio l’incontro al Vermexio.

    728x90_Alfa
    freccia