• Siracusa. Vigili urbani a “secco”, per acquistare la benzina necessario un prelievo dal fondo di riserva

    Per non lasciare “a piedi” i vigili urbani è stato necessario operare un prelievo del fondo di riserva del sindaco. Il carburante acquistato con la determina dirigenziale in adesione alla convenzione Consip è in via di esaurimento e la somma stanziata nell’apposito capitolo del bilancio comunale del corrente esercizio finanziario è già stata utilizzata (20.000 euro circa).
    Non c’era quindi alternativa per evitare che da qui a breve le auto della Municipale si ritrovassero a secco e parcheggiate al Comando. Cosa, peraltro, avrebbe configurato anche una interruzione di pubblico servizio. Dal fondo di riserva vengono prelevati poco più di 800 euro, altre somme verranno reperite attingendo alla disponibilità residua di altri capitoli di spesa.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia