• Soccorso in mare per il motopesca siracusano Mariella, marittimo ferito

    Un amo da pesca conficcato nel braccio di un componente dell’equipaggio del motopesca Mariella ha richiesto l’intervento del team sanitario del pattugliatore Comandante Borsini. Succede nel Mediterraneo, dove l’imbarcazione siracusana è impegnata in una battuta di pesca. Alla richiesta di soccorso, il pattugliatore ha prontamente ridotto le distanze e, appena giunto in prossimità del peschereccio, ha inviato il proprio team sanitario a bordo che, valutate le condizioni del marittimo ha deciso di trasferirlo a bordo di Nave Borsini dove il medico di bordo è intervenuto per risolvere la problematica. Terminato l’intervento sanitario e scongiurata la necessità di un trasferimento presso le strutture a terra, il marittimo è stato trasbordato di nuovo sul peschereccio e il pattugliatore Borsini ha ripreso il normale pattugliamento nell’area di operazione.

    freccia