• Solarino. Ultimo saluto al Cavaliere Ufficiale della Repubblica, Paolo Giardina

    E’ il giorno dell’ultimo saluto al Cavaliere Ufficiale della Repubblica, Paolo Giardina. Il suo è uno degli ultimi volti e storie di quella Solarino che fu. Nato nel febbraio del 1922, quinto di cinque fratelli, prima di entrare in polizia era per tutti il “ragazzo del latte”. In uniforme ha prestato il suo servizio a Bologna. A 23 anni prese parte alla seconda guerra mondiale, che spesso tornava nei suoi racconti.
    Nel 1959 gli viene conferita la medaglia d argento al merito di servizio; nel 1984 gli viene assegnata l’onorificenza di Cavaliere; nel 2005 quella di Ufficiale.
    Intanto, il 30 maggio del 1984 viene congedato per raggiunto limite di età, con il grado di sovrintendente capo. In pensione decise di tornare nella sua Solarino dove oggi in chiesa Madre, alle 15.30, riceverà l’ultimo abbraccio della sua comunità.
    Ai familiari resta l’esempio fulgido di attaccamento e dedizione alla Patria ed alla divisa di poliziotto, onorata fino alla fine.

    728x90_jeep_4xe
    freccia