• Studenti fuorisede, pubblicato il bando per ottenere contributi: ecco come

    Pubblicato il bando regionale che prevede la possibilità di contributi alloggio destinati agli studenti universitari fuori sede. La Regione ha stanziato 7 milioni di euro in totale. Quattro milioni sono destinati agli studenti iscritti in atenei al di fuori della Sicilia, anche all’estero. Se sono rimasti nelle sedi dove frequentano l’università, riceveranno un contributo pari ad ottocento euro, dal 31 gennaio fino a oggi. Dovranno, inoltre, essere regolarmente iscritti all’anno accademico 2019/2020, appartenere a un nucleo familiare con una certificazione Isee non superiore ai 23mila euro annui e non godere di altri benefici economici erogati per le stesse finalità.
    Altri tre milioni di euro andranno, invece, agli studenti fuori sede, ma residenti in Sicilia, “che abbiano richiesto il contributo alloggio all’Ersu per l’anno accademico in corso e siano risultati idonei, ma non assegnatari del beneficio. Il bando pubblicato ieri prevede che non possano essere concessi contributi  agli studenti  iscritti a corsi tenuti in Sicilia da Università aventi sede fuori dalla Regione; che siano già in possesso di un altro titolo di studio di pari livello conseguito in Italia o
    conseguito all’estero e avente valore legale in Italia, inclusi la laurea dei corsi preriforma e il diploma universitario (equiparato alla laurea triennale). I requisiti devono essere anche economici. Il bando specifica che l’indicatore Isee dei richiedenti non debba superare il limite massimo di 23.508,78 euro.Per la presentazione delle istanze è prevista la procedura on line.  Per gli studenti frequentanti corsi al di fuori della Regione Siciliana e ricadenti nel territorio nazionale sarà necessario  accedere all’applicazione internet appositamente predisposta e raggiungibile nel sito istituzionale www.ersupalermo.it; email protocollo@ersupalermo.it pec protocollo@pec.ersupalermo.it
    Per gli studenti frequentanti corsi all’estero: accedere all’applicazione internet
    appositamente predisposta e raggiungibile nel sito istituzionale www.ersucatania.it;

    freccia