• "Subito il sindaco presidente dell'Inda, così situazione precaria". Il pressing a Roma degli on. Amoddio e Zappulla

    Il sottosegretario ai Beni Culturali, Ilaria Borletti, ha risposto in Commissione Cultura della Camera all’interrogazione presentata dai deputati siracusani del Pd, Sofia Amoddio e Pippo Zappulla sulla situazione della Fondazione Inda. “E’ positiva la scelta di aggiungere al contributo annuale assegnato all’Inda  un altro impegno di spesa per un contributo straordinario destinato alle celebrazioni del centenario”, spiegano i due. “Ma vaghe sono state le risposte sulla mancata nomina del nuovo CdA.  E così si mantiene la Fondazione in una condizione di precarietà non accettabile”.
    La modifica allo Statuto, richiesta dal Mibac,  è stata approvata con decreto interministeriale del 14 febbraio 2014. La Direzione generale competente ha già avviato la procedura per il rinnovo del Consiglio di amministrazione e  il decreto di nomina verrà formalizzato non appena saranno acquisite tutte le designazioni previste dal nuovo testo dell’art. 12 dello statuto Inda.”Mancano indicazioni di tempi certi. Non siamo soddisfatti. Si deve superare la gestione commissariale e nominare il sindaco di Siracusa quale presidente della Fondazione”. Singolare, poi, per i due deputati siracusani che   “il comitato promotore per le celebrazioni, pur essendo stato già istituito dal Presidente del Consiglio dei Ministri, non sia mai stato convocato”.
     
     

    728x90
    freccia