• Telecamere in otto comuni: li finanzia il Ministero dell’Interno

    Sistemi di videosorveglianza ad Avola, Floridia, Francofonte, Noto, Pachino, Palazzolo e Sortino, dopo Rosolini. Lo prevede il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” sottoscritto con la prefettura. l’obiettivo è rafforzare la prevenzione e il contrasto della criminalità, soprattutto dei cosiddetti reati predatori, ma anche per intervenire in tema di degrado urbano. Le aree maggiormente esposte al rischio criminale saranno, quindi, dotate di telecamere. L’iniziativa è promossa dal Ministero dell’Interno, con specifici finanziamenti. I progetti tecnici di videosorveglianza dei Comuni richiedenti il finanziamento in parola, saranno sottoposti all’esame del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per l’approvazione. Successivamente la Prefettura, provvederà a trasmettere le richieste di finanziamento, unitamente ad una relazione sintetica, al Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno. Resta inteso che i finanziamenti verranno concessi sulla base di una graduatoria nazionale secondo i criteri di ripartizione previsti dal bando.

    freccia