• Tenere pulite le spiagge è un gioco da ragazzi: Rifiutlhon a Marina di Priolo

    Tappa a Marina di Priolo per Rifiutlhon. I bambini del camp “Il Sorriso”, una sessantina circa, sono stati coinvolti in una gara-gioco, con raccolta dei piccoli rifiuti sul litorale priolese. L’iniziativa, ideata da AICS Ambiente, è stata organizzata dal Comitato provinciale AICS di Siracusa e da ASD Il Sorriso Basket, in collaborazione con IGM e con il patrocinio del Comune di Priolo Gargallo.
    “Del nostro mare – ha affermato il sindaco Pippo Gianni – si è detto di tutto, che è inquinato e sporco. Io invece dichiaro che questo è uno dei mari più puliti d’Italia, e non lo dico perché sono il sindaco ma perché è la verità; lo confermano i campionamenti effettuati dagli organi competenti e lo dice anche la natura. Non è un caso che qui siano stati avvistati delfini, che nidifichino le tartarughe e che ci siano i fenicotteri. Sono loro che ci dicono che vivono in un ambiente pulito. Per far pulire la spiaggia stamattina ai bimbi, abbiamo dovuto sporcarla ieri, in quanto era pulitissima; siamo molto attenti alla salute dei cittadini e in particolare di voi bambini e ragazzi, che siete il nostro futuro”.
    Il gioco formativo, con eco-premiazione finale, aveva come obiettivo quello di avvicinare i più giovani alle tematiche ambientali.
    Al termine della mattinata, medaglie e fiori per tutti i partecipanti all’iniziativa.
    Presenti gli assessori Tonino Margagliotti, Diego Giarratana, il consigliere Giuseppe Guzzardi, il presidente provinciale AICS, Lino Russo, la responsabile IGM dei progetti per informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, Giada Musumeci, il presidente dell’ASD Il Sorriso, Gianni Benincasa.

    freccia