• Topo d’appartamento colto in flagranza: svaligiava la villa di un emigrato

    I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto, hanno tratto in arresto Giuseppe Zivillica, 29 anni,  netino già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi precedenti di polizia.
    I militari, notato che la porta d’ingresso di un’abitazione estiva, di proprietà di un cittadino netino residente in Germania, era aperta, hanno proceduto al controllo dell’immobile, è stato trovato un soggetto travisato intento a mettere a soqquadro, alla ricerca di beni di valore.
    Vistosi scoperto, l’uomo ha tentato la fuga a piedi per le vie del centro cittadino, venendo inseguito dai militari dell’Arma che, dopo una breve corsa, sono riusciti a bloccarlo ed a trarlo in arresto per i reati di tentato furto in appartamento e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il sopralluogo successivamente effettuato all’interno dell’abitazione ha permesso di appurare che nulla era stato asportato. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliariì.

    freccia