• Truffa dello specchietto a Villasmundo: denunciato 39enne di Noto

    Il solito copione con l’obiettivo di ottenere denaro indebitamente e poi fuggire. I carabinieri della stazione di Villasmundo hanno denunciato un uomo di 39 anni, di Noto, ritenuto responsabile della cosiddetta truffa dello specchietto, portata a compimento a Villasmundo. L’uomo, mentre si trovava nella frazione di Melilli, individuata la vittima, un 58enne alla guida della sua auto, gli si sarebbe avvicinato con la propria utilitaria lanciando un oggetto in direzione della fiancata della macchina del malcapitato.
    Ne è nata una discussione al termine della quale il netino avrebbe preteso l’indebito risarcimento del danno quantificato dapprima in 1500 euro, salvo poi “accontentarsi” della consegna sul posto di 200 euro.
    La vittima, dopo aver consegnato il denaro, mentre si adoperava a contattare i Carabinieri, ha ottenuto dal truffatore la metà della somma percepita.
    I militari hanno  visionato i sistemi di videosorveglianza della zona riuscendo ad identificare il presunto truffatore, denunciandolo all’Autorità Giudiziaria.

    freccia