• Vaccini, obiettivo giovani: inoculazioni alla Marina il sabato sera, nuova iniziativa Asp

    Dopo i centri commerciali e le spiagge, vaccini anche alla Marina di Siracusa. E’ la nuova tappa della campagna di prossimità lanciata dall’Asp, in risposta alle nuove linee regionali per tornare a far correre le inoculazioni in modo da raggiungere prima possibile la soglia dell’80%, ritenuta dagli esperti di sicurezza per godere dell’immunità di massa.
    In collaborazione con la Croce Rossa, sabato 24 luglio sarà allestita una postazione mobile alla Marina, luogo di ritrovo della movida aretusea. Saranno piazzati dei gazebo per le informazioni e l’accettazione, quindi nel mezzo mobile climatizzato verranno effettuate le vaccinazioni, a partire dalle 20.30.
    Saranno inoculati i sieri Pfizer o Moderna. Non serve prenotazione e potranno accedere al servizio tutte le persone dai 12 anni in su, residenti e turisti.
    “Ci auguriamo di arrivare a più persone possibili, soprattutto nella fascia di età 40-60 anni. Ma ci attendiamo una grande risposta anche da parte dei giovani. Anzi, uno dei motivi per cui abbiamo scelto la Marina è proprio perchè lì ci sono tanti giovani”, spiega la dottoressa Donatella Capizzello, della struttura vaccinale dell’Asp di Siracusa.
    “Dobbiamo vaccinarci tutti, ci dobbiamo proteggere tutti. L’Asp di Siracusa sta promuovendo queste iniziative per arrivare a quante più persone possibili. Continueremo anche con i centri commerciali. Ci crediamo e andremo anche nei vicoli, se sarà necessario per stimolare maggiore sensibilità sul tema”, continua la dottoressa Capizzello.
    Intanto, ha funzionato l’iniziativa delle vaccinazioni nel centro commerciale Archimede: in tre giorni 444 dosi inoculate, di cui 297 prime dosi. Come dire che quasi 300 persone che non avevano ancora preso in considerazione l’idea del vaccino, hanno poi approfittato dell’iniziativa ritenuta, forse, più comoda rispetto ad hub e centri vaccinali.

    freccia