Vessava madre, padre e nonna,40enne violento allontanato: “Clima di paura continuo in casa”

 Vessava madre, padre e nonna,40enne violento allontanato: “Clima di paura continuo in casa”

Vessava la madre, il padre e la nonna. Uomo violento di 40 anni allontanato dalla casa familiare. A notificargli la misura sono stati gli agenti del Commissariato di Avola, comune in cui risiede. Per lui è stato disposto il divieto di avvicinamento alle persone offese
La misura cautelare personale è stata necessaria poiché l’uomo, soggetto dedito all’utilizzo di alcol e di sostanze stupefacenti, in più occasioni, si sarebbe resto responsabile di  maltrattamenti nei confronti dei propri familiari conviventi, offendendoli quotidianamente e minacciandoli pesantemente.
In particolare, il 5 dicembre scorso, durante l’ennesimo episodio violento, l’uomo sarebbe arrivato ad aggredire la nonna e la madre, determinando nei suoi congiunti un clima di  timore e tensione, peraltro continuo, infliggendo alla madre, al padre e alla nonna, un regime di vita pregno di paura e di continue sofferenze fisiche, morali e psicologiche.
Dopo i dovuti riscontri investigativi, effettuati dalla Polizia, l’Autorità Giudiziaria  ha disposto l’allontanamento dell’indagato dalla propria casa familiare, con divieto di avvicinarsi ai propri congiunti, mantenendo almeno una distanza di duecento metri.

 


Potrebbe interessarti