• VIDEO. Zona industriale, la paura della crisi: i lavoratori si confrontano con i sindacati

    Cominciano le riunioni sindacali nella zona industriale di Siracusa. I lavoratori si confrontano sul da farsi dopo la pubblicazione del piano di “sopravvivenza” di Isab-Lukoil per il 2021. Per i lavoratori diretti si prospettano mesi tra ferie a rotazione e cassa integrazione. Difficili da prevedere le ricadute per quelli dell’indotto, con investimenti in calo e un minor numero di ore di manutenzione richieste.
    A dare voce alle preoccupazioni di quanti gravitano attorno alla zona industriale siracusana è il segretario provinciale della Uiltec, Seby Accolla.

    freccia