• Faraone al carcere di Augusta: “Privo dei requisiti di ogni Stato di diritto”

    “Al carcere di Augusta mancano i requisiti indispensabili di ogni Stato di diritto”.

    E’ duro il commento del senatore Davide Faraone di Italia Viva dopo la visita al carcere di Brucoli, condotta insieme al consigliere comunale Manuel Mangano.
    “Il carcere dovrebbe mirare al recupero sociale del condannato- commenta Faraone- e alla rieducazione. Le condizioni delle carceri sono sempre meno dignitose, non ci si può abituare alla privazione della dignità”.

    Poi Faraone inizia ad elencare le lacune riscontrate all’interno della struttura carceraria: il sovraffollamento, la carenza di personale di polizia penitenziaria,
    i turni massacranti, le condizioni di sicurezza ridotte per mancanza di personale”.

    Faraone ricorda la protesta pacifica dei detenuti, che “chiedono di potere avere l’acqua nelle celle, di potersi fare una doccia senza assembramenti, di poter trascorrere il tempo tra studio o laboratori, cosa che al momento non è consentito. La pena va scontata con dignità -conclude Faraone- e con le irrinunciabili condizioni di umanità, chi lavora in carcere deve farlo con la massima sicurezza”.

    freccia