• Volley. Derby al Palakradina, l'Holimpia riceve la Pallavolo Sicilia Catania. Parola d'ordine: ribaltare il risultato dell'andata

    La determinazione non manca ed il ricordo della sconfitta subita all’andata è un ulteriore sprone per portare a casa una vittoria piena. L’Holimpia torna, domani pomeriggio, a giocare davanti al pubblico amico. Alle 19, al Palakradina, riceverà la Pallavolo Sicilia Catania, unica squadra in grado, finora, di battere la capolista. Un derby particolarmente sentito, anche alla luce di quel 3-1 per le catanesi dell’andata. “Le nostre avversarie si troveranno di fronte una squadra ben diversa da quella, poco concentrata, di quell’incontro- dice coach Santino Sciacca- Daremo battaglia senza tregua, non lasciando nulla al caso”.  In settimana il tecnico siracusano ha provato ripetutamente lo schema il cosiddetto schema “fast” (una sorta di terzo tempo veloce con la palleggiatrice che scarica in corsa per la compagna in seconda linea), proprio quello che sorprese le sue giocatrici nella gara di andata. “In quell’occasione – ricorda Sciacca – soffrimmo anche le dimensioni del campionato e non riuscimmo a prendere le giuste contromisure alle avversarie che sfoderarono numerose battute vincenti. Fu un incidente di percorso che ora vogliamo riscattare”.Tutte disponibili in casa Holimpia. Ci sarà anche la centrale Marica Caruso, che ha smaltito un virus influenzale, anche se non sarà nelle migliori condizioni fisiche visto che anche questa settimana si è allenata poco. Al Palakradina atteso il pubblico delle grandi occasioni.
     

    728x90_jeep_4xe
    freccia