• Zona industriale, gli ex Pontisol in pressione su Isab: blocchi in portineria

    Ancora blocchi alle portinerie della zona industriale. Da questa mattina, protesta ai cancelli Isab Sud da parte degli ex lavoratori Pontisol. Non viene consentito l’accesso e l’uscita alle autocisterne, con conseguente danno all’azienda. Coda di mezzi pesanti dalle prime ore di questa mattina lungo la ex Statale 114.
    I circa 60 lavoratori della ditta dell’indotto che ha chiuso i battenti, vogliono così premere su Isab che – in realtà – si era impegnata per risolvere il loro problema, attivandosi per trovare una ricollocazione ai dipendenti ritrovatisi senza contratto. La mossa di questa mattina va infatti letta come un tentativo di alzare la pressione per invitare Isab ad accelerare. Il rischio, come detto in molte occasioni simili, è che l’abuso del ricorso allo strumento dei blocchi possa prima o poi far saltare ogni tavolo di trattativa con porte chiuse a priori da parte delle grandi committenti della zona.

    728x90_Alfa
    freccia