CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. A dirigere Norma al teatro greco è Jacopo Sipari di Pescasseroli

Jacopo Sipari Di Pescasseroli

Jacopo Sipari di Pescasseroli dirigerà al teatro greco di Siracusa l’Orchestra Sinfonica Bellini Opera Festival per la messa in scena di “Norma”. Il 29enne aquilano è considerato uno dei più promettenti direttori d’orchestra italiani. “È un’emozione ineguagliabile tornare a Siracusa, il 4 luglio”, racconta. “Io ho conosciuto questo teatro, come la maggior parte degli studenti italiani, per le tragedie classiche. E’ un luogo con una forza magnetica tutta sua”.
Enrico Castiglione, regista e scenografo di fama internazionale, ha scelto Sipari per le performance intense e raffinate e il totale coinvolgimento nell’opera. Sotto la sua direzione, prenderà vita un’esaltante Norma, incarnata dall’elegante soprano Chiara Taigi, con a fianco il tenore Piero Giuliacci, valoroso condottiero della Roma imperiale, amante fedifrago, amato-odiato dall’eroina gallica.
“Per me comprendere bene Norma significa scoprire qualcosa in più di se stessi e del mondo – spiega ancora Sipari di Pescasseroli – Dirigo quest’opera per la prima volta. La immagino come un vulcano in cui sono custoditi tutti i valori più belli della nostra umanità, che erutta nel finale, non a caso con quel fuoco che in più parti ha funzione catartica e purificatrice. Se l’eroina è divisa tra la fedeltà alla patria e la rabbia per il tradimento del suo uomo, Pollione è fuorviato dal fuoco della passione che trascina il suo animo comunque nobile, che cerca e trova un riscatto nel finale. Quanto poco frequente è oggi questa intensità!”, dice con passione.
Il direttore promuove Chiara Taigi (“il mio soprano preferito”) e saluta con favore il primo incontro lavorativo con Piero Giuliacci (“un autentico monumento”). Parole al miele anche per il Coro Lirico Siciliano: “Costa e Munafò sono dei veri maestri: il loro è l’autentico coro che ti spettina”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4