• Siracusa. "Mery" e quell'oltraggio alla basilica, due settimane dopo il restauro

    Due settimane dopo la grande festa per l’avvenuto restauro della basilica di San Giovanni alle Catacombe, arriva l’oltraggio. Una mano anonima ha tracciato, tra le colonne del portico d’ingresso, con un gessetto, la scritta “Mery” e un cuore stilizzato.
    La banalità uccide la bellezza e mortifica il lavoro di quanti hanno riportato all’antico splendore la prima cattedrale siracusana.
    Un colpo duro da assorbire in una città che già si interroga sul perchè dell’assenza di rispetto per il bene comune. Anche in quell’area ci sono telecamere di sorveglianza. L’auspicio è che si possa risalire all’autore dell’insensato gesto. E magari, questa volta, in un muro della vergogna riportarne anche il nome.

  • freccia