CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Solarino. Cala il sipario sull’Estivo 2015-Il ritorno

foto (27)

Calato il sipario sull’Estivo 2015-Il ritorno. La manifestazione canora che mancava ai solarinesi da quasi un ventennio, è tornata per far cantare adulti e bambini. Grazie all’impegno del presidente della Proloco Luciano Puglisi, del suo vice Dario Bazzano, direttore artistico dell’evento, e a tutti i ragazzi dell’associazione che hanno creduto fortemente nel progetto e in poco tempo gli hanno ridato vita. All’amministrazione comunale e ai numerosi partner privati che hanno permesso la riuscita della kermesse condotta da Dario Romano.
Trenta in tutto i concorrenti che si sono esibiti dal vivo accompagnati dalla “Blue Band” durante il fine settimana, giunti da tutta la provincia e oltre. Dapprima è toccato alla categoria “over 15 anni”. I 14 aspiranti cantanti in gara hanno tirato fuori la voce per convincere la giuria e, soprattutto, mettersi alla prova e donare al pubblico un po’ di se.
Poi è stata la volta dei piccoli fra i 9 e i 14 anni. I 16 cantanti hanno conquistato subito palcoscenico e pubblico, cimentandosi con alcuni dei brani più famosi del panorama musicale italiano e internazionale.
Per ogni categoria la giuria ha selezionato gli 8 finalisti che si sono esibiti domenica. Sul podio fra i “piccoli”, Ilenia Falco che ha cantato “Insieme”; dietro a Damiano Di Mauro interprete di “Grande Amore”. Al primo posto Sabrina Russo e la sua versione di “Zingara” di Iva Zanicchi, che ha subito convinto pubblico e giurati. Tra gli adulti ha trionfato, invece, la ragusana Giulia Casamichele che, con la sua interpretazione di “Oggi sono io” di Alex Britti, ha strappato applausi e complimenti e si è aggiudicata anche il premio speciale “Peppe Bazzano” offerto dalla famiglia del musicista scomparso.
Per i 2 vincitori la possibilità di esibirsi sul palco di Piazza Plebiscito, con il maestro Pinuccio Pirazzoli e l’orchestra della Rai, durante i festeggiamenti per il Patrono San Paolo.
Premiati, infine, Micky Prazza (9-14) e Kevin Augello (over 15) che accedono di diritto alla manifestazione, in programma nel ragusano a febbraio 2016, “Il palco dei talenti”, selezionati tra tutti gli artisti in gara non vincitori, dal direttore artistico della kermesse.
La manifestazione canora ha portato sul palco di piazza Plebiscito, oltre ai 30 cantanti in gara, 3 piccolissimi ospiti d’onore fra i 5 e i 7 anni, giada, Viola e Gioele, che hanno dato prova di se con brani pop interpretati con simpatia e tenerezza che hanno commosso e divertito il pubblico. E poi Nadia Boscarino e i bimbi di “Parole tra le mani” che hanno interpretato in Lis (Linguaggio italiano dei segni) l’Inno di Mameli e il brano di Marco Mengoni “Esseri umani”. Quindi Toni Gallo e la sua crew, i “Newway”: insieme hanno incantato la piazza e fatto incetta di applausi e complimenti.
“Scopo della manifestazione non era assegnare premi né eleggere vincitori, ma dare la possibilità a chi ne aveva voglia di mettersi alla prova – ha affermato dal palco Luciano Puglisi – qui non è importante vincere ma partecipare. Salire sul palco per provare e trasmettere al pubblico emozioni con una canzone. Ci siete riusciti. Tutti”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4